image_pdfimage_print

In seguito alle modifiche apportate in sede di conversione dalla Legge 17 febbraio 2012, n. 10, al Decreto Legge 22 dicembre 2011, n. 212 (“Disposizioni urgenti per l’efficienza della giustizia civile”), è stato abrogato l’art. 26 della Legge di stabilità 2012 (Legge 12 novembre 2011, n. 183) e con esso l’obbligo di presentare la c.d. Dichiarazione di interesse nei giudizi civili pendenti in Corte di Appello ed in Corte di Cassazione.